Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

20191024 093241

Le prof.sse Alessia Via e Alessia Travo, coadiuvate da altri docenti, anche quest'anno, sono state le coordinatrici, per i Licei di San Giovanni in Fiore, del progetto nazionale #IOLEGGOPERCHÉ2019, grazie, naturalmente, alla profonda sensibilità della D.S. dott.ssa Angela Audia. 92 i libri complessivamente donati ai Licei di San Giovanni in Fiore, durante la settimana dedicata alla campagna #IOLEGGOPERCHÉ2019.

Non possiamo, per tanta generosità, non ringraziare di vero cuore tutti coloro che, rispondendo prodigalmente all'invito dei nostri splendidi allievi, hanno contribuito all'arricchimento delle biblioteche dei Licei di San Giovanni in Fiore, acquistando uno o più libri presso Mondadori Point di Salvatore Veltri.

Sicuramente, con queste generose donazioni è stata scritta una pagina di profonda sensibilità della storia culturale di questa nostra comunità. Leggere, poi, su alcuni di questi libri, dediche con parole di gratitudine per la scuola, come quella di una madre che ringraziava per il fatto che tale scuola, negli anni passati, "ha reso uomini i suoi figli", ha contribuito ad infondere in noi docenti, che ci spendiamo non poco per dare un fattivo contributo alla crescita intellettuale e intellettiva dei nostri allievi, una carica maggiore per continuare su questa strada.

Inoltre, ringraziamo l'Amministrazione Comunale nella persona del Sindaco Giuseppe Belcastro, per aver accolto la richiesta della nostra scuola di chiudere via Roma al traffico, nel corso della mattinata del 24/10, per lo svolgimento di attività legate al contest, previste all'interno del progetto nazionale di #IOLEGGOPERCHÉ2019.

Un ringraziamento particolare va anche al direttore della RSA Villa Florensia, che ha ospitato, sempre nel corso della mattinata del 24, un nutrito gruppo di allievi, accompagnati da noi docenti, creando, così, le condizioni per uno dei momenti più emozionanti di tutto l'evento.

In quest'occasione, infatti, un'allieva ha letto un passo del libro di G. Mazzariol, "MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI", argomento della sfida, prevista sempre nell'ambito del contest, tra le diverse sezioni dei Licei, mentre un'altra ha letto un passo tratto dal "De Senectute" di Cicerone, alla presenza degli anziani ospiti della suddetta RSA, riuniti nella sala intrattenimento, visibilmente emozionati per questa considerazione loro riservata, suggellata anche dalla donazione, a ciascuno di loro, di uno dei tanti fiori di carta, amorevolmente realizzati dagli alunni dei Licei Artistico e delle Scienze Umane.

E, l'incontro tra generazioni, diametralmente opposte, mediato dalla generazione di mezzo, quella di noi insegnanti, ha rappresentato un momento di grande pathos.

Maria Gabriella Militerno

P. S. Si ringraziano anche, per la loro disponibilità e generosità, l'Impresa MAZZEI EDILIZIA ED ENERGIA Ing. Vincenzo & Luigi di Castelsilano e il ROTARYFLORENSE che hanno sponsorizzato l'evento del 24 ottobre.