Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Mercoledì 21 agosto, con inizio alle 17:30, presso la navatella laterale dell'Abbazia Florense, nell'ambito degli eventi promossi dall'Amministrazione comunale, si terrà la terza edizione della Cerimonia di consegna delle borse di studio ai diplomati più meritevoli del Liceo Classico e del Liceo Artistico, in memoria di GASPARE OLIVERIO, generosamente offerte dal nipote dell'insigne studioso, il dott. Franco Antonio Oliverio.  

Durante la cerimonia sarà scoperta anche l'opera pittorica che un nostro, ormai ex, allievo, Leonardo Madia, ha realizzato per donarla alla sezione dei Licei, quella Classica, dove ha ricevuto l'istruzione superiore per ben 5 anni, e a cui aveva già regalato una sua creazione (copia delle fanciulle in bikini della Villa del Casale di Piazza Armerina, in Sicilia, vedi foto allegata), in occasione della NNLC19, lo scorso gennaio, per dimostrare, evidentemente, il suo amore a tutti noi che resteremo lì a continuare il nostro lavoro di formazione.
 A seguire, intorno alle 19:00, anche per quest'anno, l'esibizione al pianoforte di Giovanni Guzzo, del quale, nel mese di aprile di quest'anno, si è occupato anche tg2 STORIE, dedicandogli un interessante servizio, frutto di un'intervista della giornalista Simonetta Guidotti, che ne ha fatto emergere le sue grandi virtù.  
Giovanni Guzzo nasce 41 anni fa a San Giovanni in Fiore. A sette anni si trasferisce a Napoli, dove tutt'oggi vive, per frequentare l'Istituto "Domenico Martuscelli" per giovani non vedenti. Tre volte campione italiano di judo paraolimpico e appassionato di musica, suona da tempo il pianoforte e compone testi e canzoni. Con il suo motto "Chi si ferma e' perduto" ha esordito, nell'inverno del 2018, alla trasmissione di Rai Uno "Superbrain-Le Supermenti" vincendo la seconda puntata e riscuotendo successo per la sua simpatia.
 Da qualche anno lavora alla Consob. 
Giovane uomo, dunque, dalla personalità forte e poliedrica. 
 Pertanto, alla luce di quanto appena esposto tutta la cittadinanza è invitata a partecipare allo spettacolo che GIOVANNI GUZZO, per il secondo anno consecutivo, vorrà regalare ai sangiovannesi che saranno presenti in Abbazia.  
Un ringraziamento particolare va all'Amministrazione Comunale nelle persone del Sindaco Giuseppe Belcastro e dell'assessore alla Cultura Milena Lopez, per aver consentito l'inserimento della cerimonia nel calendario dell'Estate Florense per il terzo anno consecutivo. 
 Vi aspettiamo numerosi! 
 
 Maria Gabriella Militerno